Vuoi risparmiare sulla bolletta? Migliora l’efficienza energetica di casa

Si chiama “Civico 5.0 – Un altro modo di vivere in condominio” ed è la campagna lanciata a dicembre da Legambiente per sensibilizzare gli italiani riguardo a un problema molto attuale, di cui non si parla abbastanza: nella nostra Penisola circa 20 milioni di persone abitano in appartamenti costruiti prima degli anni Novanta con tecniche e materiali che non prestavano alcuna attenzione all’ambiente. Il risultato è che questi difetti strutturali fanno lievitare la bolletta e danneggiano la nostra salute, immettendo nell’atmosfera tonnellate di gas serra. Leggi tutto “Vuoi risparmiare sulla bolletta? Migliora l’efficienza energetica di casa”

Quanto costa una casa prefabbricata

Le case prefabbricate, ormai, non rappresentano più una nicchia ma sono una realtà immobiliare con diversi prezzi e modelli, da quelle in muratura a quelle in legno, pronte a soddisfare richieste ed esigenze diverse. I costi al metro quadro possono variare in base alle caratteristiche, ma non solo. Vediamo allora quanto costa una casa prefabbricata in Italia. Leggi tutto “Quanto costa una casa prefabbricata”

Contratto di affitto in scadenza: cosa c’è da fare

Quattro più quattro, tre più due: per alcuni sono solo semplici addizioni, per molti altri questi numeri sono sinonimo di “contratto di locazione”. È facile essere assaliti dai dubbi quando il contratto si avvicina alla seconda scadenza (l’ottavo anno per la formula 4+4, il quinto anno per quella 3+2). Oggi cercheremo di dissipare ogni dubbio e capire come comportarsi quando la locazione sta per scadere. Leggi tutto “Contratto di affitto in scadenza: cosa c’è da fare”

Registrazione del contratto di affitto in ritardo, quali sono le sanzioni

Con l’ordinanza n. 6009/18 del 13 marzo 2018 la Cassazione ha evidenziato cosa si rischia se si registra il contratto di affitto in ritardo. Secondo quanto stabilito dalla legge (art. 1 comma 346 della legge 311/2004), il contratto di affitto deve essere registrato, a cura del locatore, entro 30 giorni dalla sottoscrizione della scrittura privata. Nei successivi 60 giorni, questi ne deve dare notizia sia all’inquilino che all’amministratore di condominio se si tratta di appartamento in un edificio. Cosa comporta non rispettare questi tempi? Leggi tutto “Registrazione del contratto di affitto in ritardo, quali sono le sanzioni”